PETIZIONE CHIUSA

FIAB e Al lavoro in bicicletta

Questa petizione aveva 1.578 sostenitori


L’utilizzo della bicicletta come mezzo di trasporto per recarsi al lavoro è, nelle nostre città, un’abitudine da diffondere quanto più possibile.

Perché rende meno caotici i nostri centri urbani, alleggerisce il problema del traffico e dell’inquinamento. E, in un ambiente più sano, aiuta che la utilizza a mantenersi in salute.

In Italia, tuttavia, non è sempre tutto facile per i lavoratori-ciclisti.

La normativa attuale, infatti, non prevede per i cittadini italiani una tutela assicurativa in caso di incidente mentre si recano al lavoro in bicicletta, salvo “in assenza o insufficienza dei mezzi pubblici di trasporto e per la non percorribilità a piedi del tragitto” (vd. nota Inail, Direzione Centrale Prestazioni, n. 8476 del 7 novembre 2011).

Insomma, in caso di infortunio in itinere, la tutela assicurativa ci sarà solo in pochissimi casi!

Considerando anacronistica tale norma la Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) sin dal 2007 si batte per  vedere riconosciuta la tutela, legale ed assicurativa, di chi subisce un infortunio in bicicletta durante il tragitto casa-lavoro.

Per questa ragione nel 2010 Fiab ha raccolto 12.000 firme e nel 2012 ha lanciato una nuova offensiva di sensibilizzazione al tema con un sito dedicato - www.bici-initinere.info - che ha portato l'adesione alla campagna di oltre un centinaio di enti (tra Comuni, Province e Regioni) e di numerose e illustri personalità della cultura dello spettacolo (da Dario Fo a Marco Paolini, da Alex Zanardi a Filippa Lagerback).

É evidente, la legge va cambiata!

Per questo motivo il Parlamentare del PD Diego Zardini, insieme al collega Paolo Gandolfi e ad altri 29 deputati hanno proposto il disegno di legge “al lavoro in bicicletta”: per garantire a tutti i lavoratori che si recano sul posto del lavoro con questo mezzo di trasporto, una tutela assicurativa INAIL ampia e completa.

Per far diventare questo progetto realtà, anche tu puoi fare qualcosa!

FIRMA QUESTA PETIZIONE!

Oppure, se sei Consigliere Comunale, proponi al Consiglio del tuo Comune di adottare la delibera di sostegno alla petizione, che trovi a questo link: http://goo.gl/G2aull.

Se la mozione di sostegno verrà approvata, segnalacelo con una mail all'indirizzo: lavoroinbicicletta@gmail.com (oppure staff@bici-initinere.info)

Ci aiuterai a far capire, a tutto il Parlamento, che il disegno di legge “al lavoro in bicicletta” è importante, e va esaminato e approvato quanto prima!

Grazie mille per la tua adesione!



Oggi: Al lavoro in bicicletta conta su di te

Al lavoro in bicicletta ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Al lavoro in bicicletta". Unisciti con Al lavoro in bicicletta ed 1.577 sostenitori più oggi.