PETIZIONE CHIUSA

Schierarsi in difesa degli elefanti africani

Questa petizione aveva 190 sostenitori


Da decenni in Africa, nonostante il bando sul commercio dell’avorio in vigore dal 1989, migliaia di elefanti vengono uccisi per l’avorio delle loro zanne, alimentando così un traffico illegale diretto in tutto il mondo. In particolare, di tutto l’avorio commercializzato, circa il 90% viene esportato in Oriente, in particolare nelle Filippine e in Cina, dove viene utilizzato per produrre oggetti di culto per tutte le religioni (crocifissi, statue di Buddha in avorio, ecc.). Solo nel 2011 in Africa centrale, sarebbero stati almeno 25mila gli esemplari uccisi per questo motivo. Se i capi di tutte le religioni si schierassero in difesa degli elefanti e facessero conoscere la realtà e l’origine di quell’avorio, le cose cambierebbero di certo.



Oggi: Pier Paolo conta su di te

Pier Paolo Comida ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Ai Capi delle religioni di tutto il mondo: Schierarsi in difesa degli elefanti africani". Unisciti con Pier Paolo ed 189 sostenitori più oggi.