Adeguato rimborso spese veterinarie

0 hanno firmato. Arriviamo a 500.


Le spese veterinarie sostenute dai contribuenti italiani  per animali domestici, di affezione o per la pratica sportiva, sono tra gli oneri detraibili dalla dichiarazione dei redditi con modello 730 e Unico.

Per fruire della detrazione pari al 19%, il contribuente deve  considerare la franchigia pari a 129,11 euro ed il tetto massimo di spesa detraibile che per questa tipologia di oneri è pari a 387,40 euro.

Per chi possiede un animale domestico e da affezione  é immediatamente chiaro che le spese sostenute annualmente per garantirne una adeguata copertura "sanitaria" sono nettamente maggiori : le visite di controllo periodiche indispensabili per vaccinazioni o patologie,  nonché le indagini diagnostiche strumentali e i farmaci che sempre più spesso  vengono prescritti soprattutto per animali "anziani", concorrono ad un cumulo eccessivo  di spese che in molti casi disincentivano i proprietari a perseguire con costanza le terapie e le cure, e portano ormai sempre più spesso alla pratica ABERRANTE dell'abbandono degli animali bisognosi di terapie o cure,  per i quali le famiglie proprietarie non riescono a sostenere le spese di cui sopra. 

 

Chiedo quindi ai Presidente e Vicepresidenti del Consiglio e al Ministro del tesoro di modificare i tetti massimi di spesa veterinaria detraibili, allineandoli  a quelli destinati ai  contribuenti, al fine di rendere gli animali domestici e di affezione equiparati a membri del nucleo familiare ( peraltro già iscritti all'anagrafe comunale e dotati del cognome del proprietario come da legislazione attuale ) : questo incentiverebbe i proprietari a mantenere efficacemente e periodicamente sottoposto a cure veterinarie l'animale di proprietà grazie ad un rimborso più equo delle spese sostenute, nonché ad una maggiore responsabilizzazione nei confronti degli animali "membri  di famiglia" che crescono in numero  di anno in anno, riducendo l'incuria e  gli innumerrevoli abbandoni che ormai sono all'ordine del giorno. 

 

 

 

 


Vuoi condividere questa petizione?