Acqua di Siracusa buona e pubblica

0 hanno firmato. Arriviamo a 100.


Siracusa è la città dell' acqua. Il suo stesso nome deriva dal siculo Syraka, tradotto in "abbondanza d'acqua". La fonte da cui si attinge questa preziosissima risorsa, purtroppo privatizzata non solo a Siracusa ma in tutto il mondo, si trova nella valle dell'Anapo, precisamente nel torrente Calcinara, e arriva a Siracusa mediante l'antichissimo acquedotto Galermi che successivamente la convoglia negli altri acquedotti cittadini. Fatte queste premesse, si dovrebbe dedurre che l'acqua di Siracusa sia forse la migliore di tutta la Sicilia, ma purtroppo non è così visto che l'acqua che beviamo e che usiamo per lavarci, per cucinare e per altro è tutt'altro che pura e buona. Basta visualizzare le fonti attendibili che si possono trovare per il web (tra cui quiquiqui e qui), amplificate da un recente servizio di Striscia la notizia. Che dire poi del fatto che i siracusani devono pagare, e pure bene, un "servizio" che non ci soddisfa per nulla ? E del fatto che l'acqua buona dobbiamo comprarla al supermercato, pagandola così due volte ? 

Questi motivi sono più che sufficienti non per chiedere ma per pretendere la risoluzione definitiva del problema, innanzitutto con l'installazione di un depuratore e di un dissalatore negli acquedotti siracusani al fine di mantenere inalterata la purezza e la buona qualità dell' acqua dalla fonte alle nostre case e fontane, e successivamente di renderla non solo buona ma anche pubblica e gratuita, come natura vorrebbe. Non basta mettere quattro case dell'acqua in giro per la città, è un nostro sacrosanto diritto bere e usufruire di acqua buona e pura anche e sopratutto dai rubinetti delle nostre case.



Oggi: Cambiamo conta su di te

Cambiamo Siracusa ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "Acqua di Siracusa buona e pubblica". Unisciti con Cambiamo ed 15 sostenitori più oggi.