#Acea mi stacca l'acqua anche se sono disabile. Aiutatemi a riaverla

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Dopo decine di telefonate ad Acea per farmi riallacciare il servizio, dopo essere stato lasciato tre giorni senza acqua, sono stato costretto a recarmi in ospedale. La mia malattia, una rara sindrome che coinvolge il sistema renale, rende infatti ancora più indispensabile la disponibilità di acqua, cosa che evidentemente non interessa all'azienda, che ci ha staccato il contatore.

Scusate se sono arrivato a questo, ma dopo tanto tempo credo di voler aiutare mia madre. A volte la vita è ingiusta e a volte è bella, ma oggi mi trovo qui a scrivere qui a scrivere di non essere stato aiutato.

Non voglio rubare l'acqua, ma avere il tempo di sistemare un po' la nostra vita, che fino a un anno fa era normale, purtroppo un po' per il lavoro di mamma e un po' per la mia salute ci troviamo così con un distacco dell'acqua e anche con l'umiliazione di sentirci in debito.

Mi chiamo Simone Colazingari, ho 21 anni e sono affetto da sindrome da regressione caudale, una rara malattia che fa sì che non cammini e che abbia sempre bisogno di cure, ma malgrado tutto amo la vita e rido sempre e questo grazie alla mia famiglia e per la voglia che ho di vivere.

Ora vorrei solo aiutare a risolvere tutto questo: sono giorni che vedo mia mamma piangere. Chi le dice che non paga, chi la insulta, e lei che si alza ugualmente la mattina e con forza risponde a tutti con umiltà. Quella stessa umiltà che mi ha trasmesso. 

Ieri voleva denunciarsi per darmi una vita serena e mi dice di non vergognarmi perché la vita è un dono che nessuno può toglierti

Ora vi chiedo semplicemente di aiutarmi a riavere un po' d'acqua. Non vogliamo rubare ma avere la possibilità di poter pagare un giusto prezzo. Per tanti cento euro non sono nulla, ma per noi in questo momento sono tante. E a chi le ha detto che doveva fare altri turni di lavoro... A volte io la guardo e penso che lei per me ha fatto tutto e farà sempre di più. È già umiliante la vita e ciò che stiamo diventando. 

Per me l'acqua significa vita, quindi aiutatemi.

Simone



Oggi: vanessa conta su di te

vanessa bilancetti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "#Acea mi stacca l'acqua anche se sono disabile. Aiutatemi a riaverla". Unisciti con vanessa ed 2.359 sostenitori più oggi.