Vittoria confermata

ACCENDIAMO LA BANDA LARGA FASTWEB A SAN COSTANTINO ALBANESE (PZ)

Questa petizione ha creato un cambiamento con 13 sostenitori!


E' trascorso ormai un anno da quando a San Costantino Albanese (Pz) sono stati ultimati i lavori di posa della fibra ottica da parte della società Fastweb Spa nell'ambito del progetto "NO DIGITAL DIVIDE" cofinanziato dalla regione Basilicata. Sebbene il fine ultimo dell'intervento fosse quello di abbattere il c.d. "digital divide di prima generazione" fornendo ai cittadini e alle imprese del territorio servizi avanzati di connettività, con banda adsl fino a 20 mbps, con ripercussioni positive su molteplici ambiti, ad oggi non è ancora possibile beneficiarne (di fatto è impossibile passare a Fastweb). Nonostante le numerose segnalazioni ad Agcom, Ufficio società dell'informazione Basilicata, Fastweb Spa e Telecom Italia Spa (che offre una pseudo adsl fino a 640 kbps facendola pagare come una 7 mbps), sia da privati che dall'amministrazione comunale, ad oggi la problematica rimane irrisolta e trascurata. Credo sia opportuno unirsi tutti insieme e battersi affinchè anche San Costantino Albanese, come tutti i paesi della valle, possa avere accesso alla rete veloce via cavo, ormai, nel 2016, un diritto e non un lusso!   Tutte le informazioni sul progetto sono disponibili sul sito http://cms.regione.basilicata.it/nodigitaldivide/section.jsp?sec=100172 , in cui, tra l'altro, San Costantino A. risulta regolarmente servito da adsl fino a 20 mbps (solo sulla carta!).



Oggi: Stefano conta su di te

Stefano Iannibelli ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "ACCENDIAMO LA BANDA LARGA FASTWEB A SAN COSTANTINO ALBANESE (PZ)". Unisciti con Stefano ed 12 sostenitori più oggi.