ABOLIRE DISOCCUPAZIONE E PRECARIATO

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.


Buongiorno a tutte/i. Ho creato questa petizione per fare in modo di abolire disoccupazione e precariato sempre più diffusi, che non permettono a tante persone di poter vivere con dignità, non avendo la certezza di un reddito continuativo. Questo smantellamento dei diritti in ambito lavorativo si è potuto concretizzare tramite una serie di provvedimenti legislativi: "pacchetto Treu" (1997), "decreto Sacconi" (2001), "legge Biagi-Maroni" (2003), la cosiddetta "manovra di Ferragosto" (2011), "riforma Fornero" (2012), "decreto Poletti" (2014) fino al "Jobs Act" di Renzi (2015). Noi, persone oneste e meritevoli, in quanto vittime di questa situazione, non dobbiamo rassegnarci, ma pretendere i nostri diritti che nella fattispecie sono: occupazione stabile e riduzione del tempo di lavoro a parità di salario. Ringrazio anticipatamente chi firmerà e diffonderà la presente istanza avente la finalità di migliorare notevolmente la vita di molte persone.

N.B. Ho scelto come immagine il simbolo del Partito Comunista, per il quale simpatizzo, che ha nel Suo programma anche l'abolizione della disoccupazione e del precariato e la riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario.

Per ulteriori informazioni:

https://www.laterza.it/index.php?option=com_laterza&Itemid=97&task=schedalibro&isbn=9788858129265

https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/02/10/precarieta-e-disoccupazione-uccidono-i-giovani-chi-sono-i-responsabili/3375917/