PETIZIONE CHIUSA
Diretta a Tutti i cittadini di Milano

A tutti i cittadini di Milano: date un sostegno al Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti

La questione dei quartieri di case popolari ti riguarda:
Da domenica 1° dicembre 2013 e per settimane e mesi dai nostri quartieri al centro della città
CHIEDIAMO SOSTEGNO A TUTTI

50 centesimi, un euro, di più -  Hacer lio, fare casino, ha detto papa Francesco I ai giovani, Voi giovani dovete fare casino.  Francesco, anche noi vogliamo fare un po’ di casino! noi, abitanti e volontari dei quartieri di case popolari per continuare il nostro impegno, chiediamo un  aiuto a tutti.  Con la crisi ci è mancato il finanziamento del nostro lavoro. I nostri operatori hanno lavorato alcuni mesi senza retribuzione, poi hanno dovuto cercare un altro lavoro. ALER ci chiede il pagamento dell’affitto. Abbiamo debiti. Per noi è un importo ingente.
I quartieri di case popolari sono un problema soltanto nostro? Sono un problema della città? Chi ci risponde?

Il nostro Comitato - laico, indipendente, da 34 anni. Dal 1989: lavoro quotidiano, dalla mattina alla sera. Diamo assistenza gratuita agli abitanti per la casa, per l’abitare, per qualsiasi difficoltà: per il vivere.  Inoltre: Doposcuola: elementari - medie inferiori - superiori – Scuola di Lingua e Cultura Italiana per Donne Straniere – Due Scuole di lingua araba, per i bambini dei quartieri, per adulti italiani –  Corso di computer –  Attività di promozione culturale, di festa, di lotta. Da venti anni, NATALE INSIEME in Via Etruschi 1: il 25 dicembre pranzo per anziani e persone sole dei nostri quartieri, con le  parrocchie di San Pio V e S. Eugenio.
Senza operatori abbiamo dovuto ridurre le nostre attività.  Chiediamo sostegno per continuare e rispondere meglio e di più al bisogno, che aumenta con la crisi.

L’Amministrazione Pisapia e noi – impegni di intervento da più di due anni,  nulla di fatto. Per la nostra “attività continuativa annuale” nei quartieri: 2011 e 2012,  nessun contributo. Perché non c’è stata attenzione per il nostro lavoro nei quartieri?  L’assessore Majorino ha dichiarato: “abbiamo sbagliato”. Chiediamo aiuto a tutti per rimediare a questo sbaglio.

Il “RAPPORTO SULLA QUESTIONE DEI QUARTIERI DI CASE POPOLARI”: L’ abbiamo presentato al Sindaco, gli abbiamo chiesto un cambiamento: mettere al centro delle politiche i quartieri di case popolari! Gli abbiamo scritto 27 Lettere aperte:  caro Sindaco, durante la campagna elettorale tutti i giorni lei era nei quartieri. E dopo? Gli abbiamo esposto le condizioni di degrado dei quartieri. Quale risposta? Quale cambiamento?

La nostra spiritualità - Abbiamo chiesto di aprire a Palazzo Marino una Stanza del Silenzio dedicata al Cardinale Martini: un luogo simbolico che chiami a pensare: che persone, che cittadini scegliamo di essere?  Dobbiamo essere disposti a cambiare noi stessi se vogliamo cambiare la città, per renderla più giusta, più bella, più fraterna. Caro Sindaco, ci risponde?

La Presidente – Franca Caffa

www.comitatoinquilini.org

facebook.com/cominquilini

Scrivici un email


BANCA ETICA: IBAN IT 41 VO501 80160 00000 00132097
BANCA INTESA SAN PAOLO – ag. 2326 - IBAN IT24 R0306 90177 70000 16587 126 intestato a Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti
Sottoscrizione del RID per sostenere un Progetto

Questa petizione è stata notificata a:
  • Tutti i cittadini di Milano


    Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti ha lanciato questa petizione con solo una firma e ora ci sono 234 sostenitori. Lancia la tua petizione per creare il cambiamento che ti sta a cuore.




    Oggi: Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti conta su di te

    Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti ha bisogno del tuo aiuto con la petizione "A tutti i cittadini di Milano: date un sostegno al Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti". Unisciti con Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti ed 233 sostenitori più oggi.