Petition update

Nuovi pozzi di petrolio a Marsicovetere (PZ), sosteniamo il fronte del no

ScanZiamo le Scorie

Sep 15, 2018 — 

L'Osservatorio Popolare per la Val d'Agri, i cittadini della frazione Barricelle, gli imprenditori agricoli e gli operatori turistici dicono no ai cinque nuovi pozzi di petrolio in località Civita di Marsicovetere. Si è conclusa al tramonto l'escursione in questa località immersa in un ambiente ancora intatto e che invece rischia di essere stravolto dalle nuove trivelle del petrolio autorizzate dalla Regione Basilicata ma che, si spera, non vengano autorizzate dai ministri Costa e Di Maio. I partecipanti all'iniziativa auto - convocata ieri in località Civita di Marsicovetere de nunciano il silenzio assordante dei partiti politici, delle organizzazioni datoriali di parte, dei mass media locali e dei sindacati confederali. A chi interessa di agricoltori, operatori, allevatori e cittadini, che oggi difendono i beni comuni, la salute e il nostro territorio? Inoltre ricordiamo che tutto questo accade nonostante il presidente della Regione Basilicata, in più occasioni e in varie sedi pubbliche ed istituzionali, abbia dichiarato che"nessun nuovo pozzo sarà perforato in Basilicata". Ma in Località Civita di Marsicovetere si tratta di una nuova autorizzazione e di nuovi pozzi di petrolio, in un'area molto sensibile e ad elevato valore paesaggistico e naturalistico, che metterebbe in serio pericolo il bene acqua e la salute di un'intera comunità che vive di agricoltura, turismo e allevamento, le sole attività in grado di rallentare lo spopolamento della regione, nonostante il miraggio del petrolio.

Solo 2 giorni fà alla Camera dei Deputati l'Ispra ha dichiarato che mancano all'appello "circa" 200 tonnellate di petrolio dopo la perdita che c'è stata lo scorso anno dalla raffineria di Viggiano (PZ). E dove sono andate a finire? Guarda l'audizione dell'Ispra cliccando QUI!

Continua a sostenere la petizione per chiudere i pozzi di petrolio in Basilicata: https://goo.gl/WpoKnt

Nella foto il luogo in cui vogliono trivellare. Lottiamo per tutelare la bellezza di questi luoghi.


Keep fighting for people power!

Politicians and rich CEOs shouldn't make all the decisions. Today we ask you to help keep Change.org free and independent. Our job as a public benefit company is to help petitions like this one fight back and get heard. If everyone who saw this chipped in monthly we'd secure Change.org's future today. Help us hold the powerful to account. Can you spare a minute to become a member today?

I'll power Change with $5 monthlyPayment method

Discussion

Please enter a comment.

We were unable to post your comment. Please try again.