È giusto tornare in sicurezza?

È giusto tornare in sicurezza?

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Quando arriverà a2.500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere presa in considerazione dai media e dai giornali locali!

Carlotta Farina ha lanciato questa petizione e l'ha diretta a licei e a

Dati gli eccessivi contagi nella città di Olbia, noi studenti non ci sentiamo tutelati nel tornare in presenza. Inoltre ci rendiamo conto che nel caso di positività a rischiare non sarebbero solo gli studenti ma anche professori e rispettive famiglie. Gli studenti dell’ultimo anno si sentono costretti a vivere in una situazione di ansia perché si trovano davanti la possibilità di non fare un esame “normale” ma in didattica a distanza. I ragazzi dunque verrebbero nuovamente privati di un loro diritto. Viste le nuove riforme scolastiche riguardo il nuovo esame di stato gli studenti dell’ultimo anno non possono permettersi di perdere ore di lezione a causa di quarantene da parte di docenti.
In conclusione, il motivo per cui chiediamo di firmare è per permetterci il rientro a scuola in sicurezza, fino a quel momento non presenzieremo presso i complessi.

0 hanno firmato. Arriviamo a 2.500.
Quando arriverà a2.500 firme, questa petizione avrà più possibilità di essere presa in considerazione dai media e dai giornali locali!