Redazione NeWage

Redazione NeWage

NeWage è un nuovo progetto editoriale, interamente ideato e creato da Lidia Ianuario, aspirante giornalista professionista. Nato nel marzo 2011, sulla base del gioco di parole tra l’espressione “New Age” e la lettera “W”, laddove per Ne [W] Age si intende New Energy And Green Economy e W sta per W-questions, ha come mission l’educazione alla creazione di una società ecologica condivisa. Al fine di raggiungere tale scopo su vasta scala, in primis l’educazione alla preservazione dell’ambiente, è rivolto a tutti, senza dimenticare quei soggetti che hanno abilità diverse. Formato da una redazione particolare, in cui ciechi ed ipovedenti raccontano la loro realtà insieme ai vedenti, con una sensibilità diversa, è un portale fatto da coloro che conoscono le esigenze diverse, i disagi, ma soprattutto i punti di forza, i cui quesiti si riassumono in: Who? Noi. What? La preservazione della Terra. How? Informando. When? Ora. Why? Perché un’altra Terra non esiste. Da sito on line, www.pianetanewage.it, NeWage ambisce a collocarsi sul mercato dei prodotti editoriali come risposta alle esigenze dello stesso, come testata internazionale (il portale è bilingue e letto anche in America). Partendo da un input, che è l’ambiente in cui viviamo, esso si pone il lungo-medio periodo come termine: l’output finale sarà la carta stampata solo in seguito ai feed back positivi ricevuti. La scelta dell’on line non è infatti casuale. Nell’era dell’obsolescenza programmata e del consumismo sfrenato, crediamo invece possibile un prodotto che non comporti l’impiego di altra risorsa che quella umana. Per questa rivista, aggiornata settimanalmente, non sarà abbattuto alcun albero. Un target di lettori ben preciso, quindi, mediante vari strumenti: delle vignette commentate e quindi “visibili” a tutti, la futura presenza di un web tg col linguaggio dei segni, una web radio. Obiettivi che saranno raggiunti senza alcun finanziamento pubblico, al fine di avere la libertà di informare sugli “errori-orrori” che l’Uomo commette sull’ambiente, ma grazie all’associazione di promozione sociale che conta di annoverare il maggior numero possibile di soggetti (enti, istituzioni, aziende ad impatto aziendale zero), al fine di rappresentare una duplice realtà: non solo la denuncia di interessi economici che vadano al di là di ogni etica, ma anche, e soprattutto, quegli esempi da emulare.

www.pianetanewage.it

Impact

1 Petition

187 Supporters

Supporters

Alessandro Profeti Blog Nativi Americani.it
maria fadda
dalila reggiani
Alois Grassani
Claudio Laviano
PINO Apicella
Stefano Serpico
Enrico Franco Amoroso
maria cristina galasso
paola nugnes
Alessandro Ottaiano
Carlo Casaretti
Rosa Mauro
Alberto Mazza
rosaria conforti