Traguardi

1,773 supporters

ll movimento civico Traguardi si propone di costruire a Verona una nuova proposta politica riformista e progressista, avendo come parole di riferimento partecipazione, innovazione, sostenibilità e comunità. L’obiettivo è promuovere il cambiamento attraverso l’incontro tra generazioni e culture diverse, convogliando energie, esperienze e risorse per metterle a disposizione della città.

Started 3 petitions

Petitioning Comune di Verona, sindaco di verona

Nuove regole per musica ed intrattenimento a Verona

Il Comune di Verona presenta regole tra le più rigide d'Italia in materia di musica, intrattenimento, ed occupazione di spazi pubblici. Le importanti limitazioni per i locali rendono quasi impossibile dare luogo ad eventi con musica dal vivo e rendono difficile e costoso aprire nuovi plateatici. Manca totalmente un regolamento completo per gli artisti di strada. Le limitate esibizioni consentite all'aperto sono confinate a pochissime categorie, con spazi ed orari estremamente ridotti. Allo stesso modo, la musica dal vivo per le strade trova limitazioni che la rendono di fatto quasi impossibile. In una fase di ripresa come quella che stiamo vivendo, e sopratutto in un graduale ritorno alla normalità, la città ha invece bisogno di rilanciarsi valorizzando forme di arte ed intrattenimento che siano diffuse per le vie del centro storico e dei quartieri, consentendo ai locali ed agli esercizi commerciali di organizzare eventi di intrattenimento musicale e artistico, aiutando così maggiormente le attività di Verona in sofferenza per la crisi economica. Traguardi ha già proposto di semplificare le procedure di autorizzazione per nuovi plateatici, anche più distanti dai locali rispetto a quelli ordinari, e di consentire la possibilità di organizzare piccoli eventi con musica - nel rispetto delle norme della Fase 2 - in deroga rispetto ai regolamenti attuali.  Ora però chiediamo una vera e propria riforma dei regolamenti attuali in materia di plateatici e spazi pubblici, esibizioni artistiche, limiti acustici ed eventi di intrattenimento. Servono più semplicità e meno vincoli, per una città che torni a vivere, ma senza anarchia. Non si tratta di chiedere un "liberi tutti" con plateatici ovunque e musica alta fino al mattino, ma un ragionevole e necessario alleggerimento dei limiti per consentire a locali e negozi di ripartire più velocemente ed alla città di Verona di essere una vera capitale dell'arte e della musica come merita.

Traguardi
550 supporters
Petitioning Comune di Verona

Valorizziamo Bastione delle Maddalene

«Verona rappresenta in modo eccezionale il concetto della città fortificata in più tappe caratteristico della storia europea». Sono queste le parole utilizzate dalla commissione UNESCO nel 2000 per motivare l'iscrizione della nostra città nel registro dei luoghi Patrimonio dell’Umanità. Ma a vent’anni di distanza cosa si è fatto per valorizzare le fortificazioni, che non appartengono più solo alla città bensì all’Umanità intera? Nel 2012 un risultato è stato raggiunto: è stato terminato il restauro del Bastione delle Maddalene, situato nel cuore di Veronetta e destinato a ospitare il Centro di Documentazione sulla città fortificata. Un luogo affascinante e ricco di storia che potrebbe anche diventare un cuore pulsante di cultura nella vita del quartiere, ma che attualmente è conosciuto e visitato da pochi veronesi, oltreché da pochissimi turisti. Le ragioni? Orario di apertura ridotto alla sola mattina, carenza di promozione, assenza di programmazione didattica e culturale, mancanza di personale qualificato. Un'occasione persa, per il quartiere e per Verona. Per tutto questo Traguardi ha deciso di rivolgersi alla cittadinanza, promuovendo una raccolta di firme che chiede al Comune di tornare a occuparsi del Bastione delle Maddalene, il quale non può vivere solo di iniziative sporadiche. In particolare, pensiamo che il Comune dovrebbe garantire: Orari di apertura più ampi, per consentire a cittadini, famiglie e turisti di visitare il Bastione anche nel pomeriggio, godendo anche del parco che lo circonda; Un progetto didattico e museale permanente, con personale specializzato che possa raccontare ad adulti e bambini la storia del Bastione delle Maddalene, collegandolo alla storia del quartiere e dello sviluppo urbano di Veronetta attraverso i secoli; Una programmazione culturale continua e di qualità, anche attraverso la collaborazione con le associazioni del territorio. Se sei d’accordo, firma anche tu. Facciamo funzionare veramente il Bastione delle Maddalene, facciamo ripartire da lì la rinascita culturale e sociale di questa parte così importante di Verona!

Traguardi
418 supporters
Petitioning giunta comunale e sindaco di Verona

Decreto sicurezza a Verona: sospendiamo l'applicazione e valutiamo gli effetti sulla città

Quali effetti socio-economici produrrà l'applicazione del Decreto Sicurezza su Verona? L'Associazione nazionale Comuni italiani ha valutato che i costi per le amministrazioni locali saranno di 250 milioni, un ingente impiego di risorse economiche che aggraverebbe solamente la situazione finanziaria degli enti locali. Oltre all'aspetto puramente economico, gli effetti del decreto rischiano di rivelarsi fortemente dannosi dal punto di vista sociale e lavorativo, aumentando esponenzialmente il numero di irregolari a cui sarebbero negati lavoro, sanità e diritti fondamentali, mettendo a serio rischio la tutela dei più deboli come i minori non accompagnati, e producendo situazioni di forte disagio e insicurezza nella nostra città. Insomma, il decreto ha alte probabilità di produrre tutto meno che maggiore sicurezza. Per questo Traguardi chiede alla Giunta comunale e al Sindaco di Verona di sospendere, come già proposto in altre città, l'esecuzione del decreto e valutare, con un'attenta analisi dei dati disponibili, gli effetti concreti che la legge produrrà sulla realtà socio-economica cittadina. Il movimento civico Traguardi crede che la sicurezza non debba essere inseguita con slogan e propaganda, ma costruita con studio e proposte efficaci e con politiche di integrazione e welfare. Aderisci anche tu alla campagna, firma per chiedere la sospensione del decreto e la valutazione dei suoi effetti!

Traguardi
805 supporters