Movimento demA

4,043 supporters

    Started 2 petitions

    Petitioning Sindaci

    #CitiesPlasticFree

    Gli ecosistemi, la biodiversità e la salute umana sono gravemente minacciati dall'aumento della quantità di rifiuti di plastica che si sono riversati e depositati nell'ambiente marino. Residui di plastica sono presenti in molte specie marine, quali le tartarughe, le foche, gli uccelli, le balene, i pesci e i crostacei, e oltre a mettere a rischio la loro sopravvivenza, sono dannose anche per la salute umana dal momento che penetrano nella catena alimentare. Oltre a ledere l'ambiente e la salute umana, i rifiuti di plastica che si riversano nell'ambiente sono in grado di compromettere gravemente il turismo, la pesca e il traporto marittimo. Lo scorso 18 gennaio è stato diffuso il testo del progetto sulla nuova direttiva europea sulla plastica multiuso, approvato dal Parlamento Europeo, dal Consiglio e dalla Commissione. In questa proposta è previsto che dal 2021 tutti gli Stati membri debbano imporre il divieto di commercializzazione di numerosi oggetti in plastica di cui facciamo uso quotidiano e disinvolto, quali bastoncini cotonati per la pulizia delle orecchie, posate, cannucce, piatti, contenitori in polistirene espanso per consumo immediato o asporto. Ma non possiamo attendere oltre. A fronte di tutti questi effetti devastanti, è indifferibile un profondo e radicale cambiamento delle nostre abitudini per mettere completamente al bando la plastica dalle nostre vite. Il cambiamento deve partire da noi e dalle nostre città. Firma questa petizione e chiedi ai Sindaci di emettere ordinanze che possano sin da subito bandire l'utilizzo della plastica dalle nostre città. Il Dipartimento Estero di demA si impegna a presentare questa petizione ai Sindaci delle città italiane e all'ANCI, in quanto organo rappresentativo dei Comuni Italiani. Alessandra Sardu (Responsabile Nazionale Dipartimento Estero demA) 

    Movimento demA
    944 supporters
    Victory
    Petitioning stopcaccia@dem-a.it

    PETIZIONE POPOLARE PER L’OTTENIMENTO DEL BLOCCO DELLE ATTIVITA’ VENATORIE

    PETIZIONE POPOLARE PER L’OTTENIMENTO DEL BLOCCO DELLE ATTIVITA’ VENATORIE NEL MEZZOGIORNO D’ITALIA E NELLE GRANDI ISOLEAi sensi dell’art. 50 dalla Costituzione della Repubblica Italiana Al Capo dello StatoSua Eccellenza Presidente On. Sergio MattarellaAl Presidente del ConsiglioSua Eccellenza On. Paolo GentiloniAi Presidenti delle RegioniSardegna – On. Gianfranco GanauSicilia – On. Rosario CrocettaCalabria - On. Gerardo Mario OliverioBasilicata – On. Marcello PittellaPuglia – On. Michele EmilianoCampania – On. Vincenzo De LucaMolise – On.  Paolo DI Laura FratturaAbruzzo – On. Luciano D’Alfonso Nell’imminenza dell’apertura della stagione della caccia, considerando che la massiccia diffusione degli incendi non ha risparmiato alcuna nostra Regione, è bene osservare che il danno maggiore non consiste solo nella devastazione dell’esistente, ma anche nella compromissione del futuro. Al di là degli animali perduti e del salto di una generazione per numerose specie finora ospitate nelle zone bruciate, vi è da considerare la difficoltà per le specie migratorie e svernanti di trovare idonei luoghi di pasturazione e predazione, con evidenti pericoli di sopravvivenza. Concentrandosi i migratori nelle zone risparmiate dal fuoco, essi vedranno attorno a sé analoga concentrazione di cacciatori, con prevedibili effetti disastrosi per molte specie. E’ dunque necessario, al fine di tutelare il nostro patrimonio faunistico e consentire che si realizzino sufficienti condizioni di sicurezza per le specie, che le SS.VV., ognuno per le proprie competenze, assumano con coraggio e determinazione scelte di tutela del bene comune e della risorsa-ambiente. Noi Cittadini vi chiediamo di concedere un “anno sabbatico” al nostro martoriato ambiente sospendendo, almeno per tutta la stagione 2017/2018 la caccia e l’addestramento dei cani sui nostri territori regionali e consentire alla Natura – almeno per questo piccolo aspetto – di riprendere fiato e rimarginare le proprie ferite.

    Movimento demA
    3,099 supporters