Movimento 5 Stelle e Rete Civica Fidenza

87 supporters

Salviamo ASP, no esternalizzazione dei servizi

    Started 1 petition

    Victory
    Petitioning Sindaco Andrea Massari e tutti i sindaci del Comitato

    Manteniamo ASP pubblica, NO ESTERNALIZZAZIONE dei servizi!

    ASP DI FIDENZADai documenti ufficiali, cioè i “piani di fattibilità” ed i bilanci dell’ASP, emergono chiaramente i seguenti concetti: 1. E’ un’Azienda che si occupa delle fasce più deboli dei cittadini, per cui crediamo che, prima di tutto il resto, si debba tenere conto delle esigenze dei cittadini assistiti, come dice la nostra bella Costituzione “Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all’assistenza sociale” 2. il livello di qualità delle prestazioni assistenziali garantito dall’ASP è ottimo, perfino superiore a quello prescritto dalla Regione Emilia Romagna, quindi va fatto di tutto per salvaguardarlo; 3. il bilancio dell’ASP in questi anni è migliorato molto, fino a portarsi in pareggio e, anzi, nel 2013, ha prodotto un avanzo di esercizio il quale, non sappiamo perché, è stato registrato dal Comune di Fidenza come una perdita! Su questa questione, per noi gravissima, non appena ci verranno dati i documenti che abbiamo chiesto, valuteremo se fare un esposto alla Corte dei Conti, o anche in Procura, se necessario; 4. I piani di fattibilità hanno dimostrato, numeri alla mano, che l’esternalizzazione dei servizi con affidamento degli stessi alle Cooperative sociali, costerebbe di più, alla comunità, sebbene i lavoratori delle cooperative percepiscano stipendi inferiori. Si tenga conto che i soldi che i Comuni spenderebbero in più, sono quelli che dovremo versare noi con le tasse.Il nostro Sindaco, in qualità di Presidente dell’Assemblea dei Soci di ASP (cioè i 12 Comuni del distretto) ha deliberato l’affidamento della prevalenza delle strutture dell’ASP alle Cooperative private, condannando i Comuni a spendere molto più di quanto necessiti, con possibile danno all’erario. A fronte delle rimostranze dei cittadini, dei lavoratori e delle forze di minoranza, ha detto che tale decisione sarebbe stata ulteriormente vagliata alla luce di un nuovo studio di fattibilità, che pare sia stato fatto ma che Massari tiene nascosto in un cassetto, malgrado la nostra richiesta di accesso agli atti. Non bastasse, ha previsto lo smembramento della Casa di Riposo di Fidenza in due tronconi, e per poterlo fare nel rispetto della legge regionale, dovrebbe creare due ingressi, due sale mense, due giardini, due palestre, con costi altissimi senza alcun senso visto che la struttura esiste già, è bella così com’è, è efficiente, e non necessita di alcun intervento. Aveva promesso nella sua prima seduta da Sindaco di fare a settembre una riunione di Consiglio monotematica, per spiegare la decisione presa, ed invece occulta tutto, non risponde alle interrogazioni, non fornisce documenti con grave vilipendio della democrazia e del rispetto delle forze di opposizione.Se si associa questa frenesia di privatizzare i servizi comunali socio-assistenziali all’esenzione al pagamento delle tasse a favore della scuola privata, si può intuire che queste manovre si incardinano in un disegno in cui Massari vuole fare pagare più tasse a tutti i cittadini di Fidenza, soltanto per favorire le lobby ed i poteri forti che vorrebbero appropriarsi dei servizi essenziali comunali e rivenderli al prezzo che vogliono.Su questo tema abbiamo attivato una petizione con raccolta firme per tutelare le fasce più deboli dei cittadini, cioè i disabili, anziani, bimbi in affido, dalle sgrinfie degli speculatori privati. Siete tutti invitati a sottoscriverla.

    Movimento 5 Stelle e Rete Civica Fidenza
    87 supporters