Michele Catanzaro

33,194 supporters

    Started 2 petitions

    Petitioning Nello Musumeci, Dario Franceschini, Giuseppe Conte

    LA SCALA DEI TURCHI PATRIMONIO UNESCO

    La Scala dei Turchi è uno dei siti più belli della nostra terra. Un tratto di costa, dalla bellezza sconvolgente dal valore inestimabile, uno dei luoghi più incantevoli della Sicilia e dell’Italia che tutto il mondo ci invidia, una vera CARTOLINA. Si trova lungo la costa tra Realmonte e Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, alla quale l’azione millenaria del vento, delle onde e della pioggia hanno conferito la forma di una sontuosa scalinata naturale, levigata e resa luccicante dalla salsedine, caratterizzata dal susseguirsi di ampi gradoni, solchi e terrazze che digradano verso le acque sottostanti; Si tratta, pertanto, di un sito naturale estremamente affascinante e suggestivo, meta di turisti, anche grazie al panorama circostante che comprende gran parte della costa agrigentina e alla vicinanza dell’antica Eraclea Minoa, cittadina antichissima di cui rimangono alcuni rilevanti resti, tra cui l’antico teatro greco; la celebre scogliera è, inoltre, inserita nel Catalogo Regionale dei Geositi di Sicilia ai sensi della L.R. 11/04/2012, n. 25 e di conseguenza sottoposta a vincoli e a interventi di tutela e valorizzazione: tali peculiarità giustificano ad avviare tutti gli adempimenti e le azioni atte ad inserire tale straordinario sito nella Lista del Patrimonio mondiale dell’Unesco. Di recente è minacciata da crolli e dalle incurie dell'uomo. Chiediamo con forza di avviare finalmente le procedure necessarie ad avanzare la proposta di candidatura del sito 'Scala dei Turchi', in territorio di Agrigento, alla Commissione nazionale italiana per l'UNESCO così da addivenire nel più breve tempo possibile all'inserimento della Scala dei turchi nella lista del Patrimonio mondiale culturale e naturale dell'UNESCO.  

    Michele Catanzaro
    143 supporters
    Victory
    Petitioning On. Gianfranco Miccichè

    #SICILIAPLASTICFREE - La Sicilia prima Regione senza Plastica

    La Sicilia ha la possibilità di essere la regione più virtuosa d’Italia - #SiciliaPlasticFree. Da deputati dell’Assemblea Regionale, abbiamo presentato un disegno di legge per  vietare l’uso delle stoviglie non biodegradabili o compostabili in mense e manifestazioni pubbliche. LA PRESENTE PETIZIONE PER CHIEDERE AL PRESIDENTE DELL’ARS DI APPLICARE LA PROCEDURA D’URGENZA ALLA PROPOSTA DI LEGGE N. 311 “Disposizioni per limitare l'uso di stoviglie e contenitori di plastica nel territorio regionale”.  In un momento storico in cui i Comuni stentano a trovare risorse e mezzi per iniziare o implementare la raccolta differenziata e in cui molti impianti di riciclaggio sono già saturi, propongo di intervenire nella fase iniziale della produzione di rifiuti per ridurne la quantità.  Se lo smaltimento è faticoso, occorre evitare di produrre. Così è utile limitare l’utilizzo di stoviglie e contenitori di plastica sui territori e incentivare le politiche del vuoto a rendere per ridurre di riflesso la porzione di rifiuti di cui devono farsi carico i comuni e così via l’intero ingranaggio di raccolta per alleggerire – per un verso – il ciclo di smaltimento e, per L’ altro, donare al pianeta piccoli ma importanti respiri di sollievo. I rifiuti, ricchezza economica per molti Paesi europei, sono ancora per noi siciliani un annoso problema. E se, per certo, raggiungere livelli ambiziosi di raccolta differenziata è il traguardo cui regione, sindaci e cittadini devono ambire, ridurre la quantità dei rifiuti che ogni giorno produciamo è un segno di rispetto nei confronti delle nuove generazioni e di quelle che ancora verranno.

    Michele Catanzaro
    33,051 supporters