Governo in Esilio

0 Supporters

Il governo degli italiani che non hanno voce. Ma che vogliono averla. Gli italiani che hanno votato per il cambiamento oggi hanno un governo che non li rappresenta. Non deve per forza essere così. Il nostro governo non è per l'austerità ma per l'uguaglianza. Non è il governo delle "riforme" ma dei riformati, quelli che le politiche di questi anni le hanno subite: da quella Gelmini alla riforma Fornero. E' il governo che vuole cambiare lo stato di cose presenti e non dare stabilità all'ingiustizia e alla corruzione attuali. Questo governo non convive con le mafie. Non vuole combattere i poveri ma la povertà. Vuole liberare i suoi cittadini dalla paura e dal bisogno. Questo governo ha ricevuto l'incarico dal Presidente Stefano Rodotà ma per motivi di ordine pubblico opererà dall'esilio. Risponderemo colpo su colpo alle dichiarazioni, agli atti e alle politiche del governo di "larghe intese". Divulgheremo proposte e idee. Metteremo a nudo le ipocrisie e le falsità di chi ci ha negato ancora una volta la possibilità di cambiare. Mostreremo che non è detto che debba sempre andare tutto male. Dipende anche da noi. Questo governo opera, per ora, da Londra. Ma vuole tornare presto in Italia insieme ai valori della nostra Costituzione. Chi ci sta?

Started 0 petitions