@secgen Fermate le violenze in Siria, un'intera generazione di bambini è in pericolo #SyriaCrisis
  • Petitioned Segretario generale Xi Jinping, Presidente Obama, Presidente Hollande, Presidente Putin, Primo Ministro Cameron

This petition was delivered to:

Capi di Governo dei membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite
Segretario generale Xi Jinping, Presidente Obama, Presidente Hollande, Presidente Putin, Primo Ministro Cameron
Segretario Generale delle Nazioni Unite
Ban Ki-moon

@secgen Fermate le violenze in Siria, un'intera generazione di bambini è in pericolo #SyriaCrisis

    1. Petition by

      Save the Children Italia Onlus

Questa petizione verrà chiusa venerdì 15 marzo alle ore 23:59.

Da due anni i bambini e le bambine della Siria stanno subendo sofferenze terribili. Giovani vite lacerate, in lutto, tormentate, smarrite: la situazione dei bambini è l’atrocità taciuta di questo conflitto. Oltre ai pericoli fisici della guerra, un numero elevato di bambini in Siria sono a rischio crescente di malattie, malnutrizione e gravi traumi.

Molti bambini sono stati costretti ad abbandonare le loro case, affrontando enormi difficoltà per trovare cibo sufficiente per sfamarsi e senza poter essere curati se malati o feriti.

Per alcuni l'unico rifugio disponibile è rappresentato da parchi, fienili o addirittura grotte; quelli che sono riusciti a fuggire nei paesi vicini vivono in rifugi di fortuna, edifici fatiscenti o in campi sovraffollati, dove il cibo, le medicine e l’acqua sono sempre più scarsi.

Stiamo assistendo alla distruzione dell'infanzia in Siria. Se non si interviene subito infatti, i danni subiti a livello fisico e mentale comprometteranno irreparabilmente un’intera generazione di bambini. L’impatto potrebbe avere conseguenze in tutta la società siriana per decenni dopo la fine della guerra.

Save the Children è al lavoro, nonostante le circostanze molto pericolose, in diverse aree della Siria per raggiungere i bambini con acqua, medicine e vestiti.

Anche nei campi profughi di Giordania, Libano e Iraq il nostro staff sta aiutando i bambini e le famiglie rifugiate distribuendo beni di prima necessità, realizzando attività di educazione e fornendo assistenza sanitaria e sostegno psicologico alle vittime di questo conflitto.

L'impatto di queste violenze sui bambini e sulle bambine diventa ogni giorno più doloroso. Porre fine alle violenze è il modo più sicuro per fermare la sofferenza.

Questo è il motivo per cui dobbiamo agire ora per chiedere un'azione immediata da parte dei leader mondiali, prima che un’intera generazione di bambini venga distrutta e il futuro della Siria sia compromesso per decenni.

Lanciamo un appello ai cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite (Cina, Francia, Regno Unito, Russia, Stati Uniti d’America) e al Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon affinché concordino un piano che ponga fine alla violenza e garantisca agli aiuti umanitari di raggiungere i bambini in Siria.

Recent signatures

    News

    1. Reached 10,000 signatures
    2. “Bambini sotto tiro”

      Pubblicato oggi il rapporto “Bambini sotto tiro”, basato sulle testimonianze raccolte tra i minori rifugiati in Turchia che raccontano le drammatiche condizioni dei bambini in Siria: 1 bambino su 3 è stato aggredito, percosso o raggiunto dagli spari prima di fuggire, quasi un terzo dei minori è solo perché è stato separato dalla famiglia, e con 5.000 vittime del conflitto ogni mese 3 bambini su 4 hanno sperimentato direttamente la morte di un familiare o di un amico stretto. Per molti ci sono segni evidenti delle gravi conseguenze psicologiche di quello che hanno vissuto. Per maggiori info: http://www.savethechildren.it/IT/Tool/Press/Single?id_press=563&year=2013
      Per scaricare il rapporto “Bambini sotto tiro”: http://bit.ly/bambini-sotto-tiro

      Siria, Save the Children: 2 milioni di bambini intrappolati tra i combattimenti. Malnutrizione, malattie e gravi traumi per le violenze subite. | Save the Children Italia Onlus

      Secondo i bambini rifugiati 1 su 3 aggredito, percosso o raggiunto dagli spari, un terzo dei minori soli senza famiglia, una morte drammatica tra familiari o amici stretti per 3 bambini su 4. Riportati casi di minori usati come scudi umani o staffette al fronte, e di violenze e torture sessuali per femmine e maschi di 12 anni.

    3. Reached 8,000 signatures
    4. Celebrities che sostengono #SyriaCrisis

      Anche Roberto Saviano, Neri Marcorè, Giancarlo Leone, Andrea Sartoretti, Roberta Capua, Christiane Filangieri, Paola Cortellesi, Marta Gastini, Elena Radonicich, Flavio Insinna e la trasmissione "28 minuti" sostengono la petizione. Grazie!

      Oltre ad aderire, Paola Cortellesi ci ha anche scritto questo messaggio sul motivo che l'ha spinta a firmare: "Perchè ognuno di quei bambini è nostro figlio".

    5. Reached 5,000 signatures
    6. Testimonianze dai bambini siriani

      "Avevo così tanta paura, sapevo che non potevo muovermi da quell’unica stanza. La casa era sotto tiro di armi da fuoco. Eravamo in 13, stipati in una camera. Quando mio padre è uscito, è stato ucciso davanti ai miei occhi." Yasmine, 12 anni

    Supporters

    @vmvinicio

    Mar 12, 2013

    Fermiamo la violenza in #Siria, una generazione di bambini è in pericolo. Firmate la petizione di @SaveChildrenIT http://t.co/QTu9uUuhwo

    vinicio marchioni
    11.6k followers

    @giorgio_gori

    Mar 12, 2013

    Fermiamo le violenze in #Siria, una generazione di bambini è in pericolo. Firmate la petizione di @SaveChildrenIT http://t.co/Tvq8o3aVuy

    Giorgio Gori
    53.7k followers

    @frafacchinetti

    Mar 12, 2013

    Fermiamo le violenze in #Siria, una generazione di bambini è in pericolo. Firma la petizione di @SaveChildrenIT http://t.co/vEVlaGniPk

    FrancescoFacchinetti
    681k followers

    @paolaiezzi

    Mar 11, 2013

    @secgen Fermate le violenze in Siria, un'intera generazione di bambini è in pericolo #SyriaCrisis https://t.co/asnzpuPjiT via @change

    paola iezzi
    30.6k followers

    @caterinabalivo

    Mar 08, 2013

    Fermiamo le violenze in #Siria,una generazione di bambini è in pericolo. Firma la petizione di @SaveChildrenIT http://t.co/U6IOh5BJd8 FATELO

    Caterina Balivo
    93.6k followers

    @la_andreozzi

    Mar 07, 2013

    Fermiamo le violenze in #Siria, una generazione di bambini è in pericolo. Firma la petizione di @SaveChildrenIThttp://chn.ge/13CoFOy

    michela andreozzi
    3.4k followers

    @CGerini

    Mar 07, 2013

    Firmate tutti la petizione Di SAVE THE CHILDREN contro le violenze inaudite che subiscono in Siria Vi prego firmate tutti e' importante

    Claudia Gerini
    77.4k followers

    Reasons for signing


    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.