La memoria di Falcone e Impastato non può essere offesa da un panino austriaco
  • Petitioned Emma Bonino

This petition was delivered to:

Ministro degli Affari Esteri
Emma Bonino

La memoria di Falcone e Impastato non può essere offesa da un panino austriaco

    1. Petition by

      Rete 100 passi

  1.  
  2.   
June 2013

Victory

Ce l’abbiamo fatta! Grazie alle oltre 33.000 firme raccolte con la petizione, la Farnesina è intervenuta cheidendo, e ottenendo, l'oscuramento del sito di Don Panino dove si trovavano i vergognosi panini Don Peppino e Don Falcone. Proprio come chiedevamo nella petizione.

Per quanto riguarda il locale, abbiamo avuto riscontri da una verifica fatta dal nostro amico Dario a Vienna, che da qualche settimana è chiuso. I proprietari, gli italiani Marco e Julia Marchetta raggiunti dall'ANSA danno notizia del trasloco: "Lavoriamo ad una nuova location". I panini che offendevano la memoria di Peppino e Falcone non saranno però nel menù.

Ringraziamo: il Ministro degli esteri Emma Bonino per aver raccolto le motivazioni della nostra denunzia; tutte le formichine della "rete" che partecipando alla mobilitazione in un poche ore hanno fatto raggiungere alla petizione una valanga di adesioni; gli esponenti politici d'orientamento trasversale ed i media per la visibilità che danno alla nostra iniziativa.

Se nello specifico caso parte dell'obbiettivo è stato raggiunto non bisogna abbassare la guardia, l'intento dei proprietari è quello di riaprire, e, come abbiamo già evidenziato, di locali come questi ne abbiamo visti in altre parti d'Europa. Ora però sanno che siamo in tanti a vigilare e a non accettare che la memoria degli eroi che si sono battuti contro la mafia possa essere offesa e umilata.

Grazie mille,

Danilo Sulis

Siamo venuti a conoscenza che in una panineria viennese, Don Panino, si vendono panini dai nomi: Don Greco, Don Buscetta, Don Corleone, Don Mori, Don Falcone e Don Peppino, quest'ultimo con chiaro riferimento a Peppino Impastato.
Nella descrizione del menù si legge: “Siciliano dalla bocca larga fu cotto in una bomba come un pollo nel barbecue”.

Per quello su Giovanni Falcone la descrizione è invece: “Sarà grigliato come un salsicciotto”

Riteniamo l'episodio gravissimo e frutto non solo di un utilizzo di cattivo gusto per motivi commerciali, ma di qualcosa di più profondo. Il menù oltre ad essere offensivo nei confronti di Falcone ed Impastato fa un lavoro più sottile accomunando boss mafiosi e collusi con le vittime della mafia.

Temiamo che non si tratti di un episodio occasionale, di luoghi comuni sull’Italia o di un episodio di xenofobia. Il logo del locale che richiama il manifesto del film “il padrino” lo abbiamo già visto anche in Germania, in alcuni locali spesso gestiti da italiani.

Chiediamo quindi al Ministro degli Esteri Emma Bonino di intervenire presso le autorità austriache per l'immediata messa al bando di questi prodotti, l'oscuramento del sito e per l'avvio di accertamenti sull'origine dei locali che in Europa portano questo marchio.

Danilo Sulis
Presidente Rete 100 passi

Recent signatures

    News

    1. Reached 30,000 signatures

    Supporters

    Reasons for signing

    • innocenza chianello ROME, ITALY
      • about 1 year ago

      io sono di origine di Palermo e so bene quanta e dura la vita li per tutta la corruzione che c'è abito comunque a Roma da 44 anni. ma mi sento sempre una siciliana anche se ho preso usi e costumi della città che mi ospita. non ritengo giuysto e onorevole abusando dei nostri eroi che anno dato la loro vita per un Italia onesta e pulita. io sono d'accordo che devono smetterla offendendo la memoria dei nostri defunti per la solva guardia della nostra bella Italia .io sono seriamente offesa del fatto e spero che si prendano seri provvedimenti in merito. Enza da Roma.

      REPORT THIS COMMENT:
    • avio pedroni ITALY
      • about 1 year ago

      Persone che hanno avuto il coraggio di opporsi alla mafia e al sistema corruttivo politico in un momento in cui quasi tutti si giravano da un'altra parte non devono essere dileggiati ma portati ad esempio e protetti.

      REPORT THIS COMMENT:
    • Daniele D'Agostino ROMA, ITALY
      • about 1 year ago

      DON PANINO HA CHIUSO 2 MESI FA, ERA DI ITALIANI - Un locale chiuso, dove si legge, in vetrina, 'saldi 70%': è questo quello che resta attualmente di 'Don Panino', a Vienna, secondo quanto verificato dall'ANSA all'indirizzo della paninoteca

      fonte ANSA

      REPORT THIS COMMENT:
    • Daniele D'Agostino ROMA, ITALY
      • about 1 year ago

      DON PANINO HA CHIUSO 2 MESI FA, ERA DI ITALIANI - Un locale chiuso, dove si legge, in vetrina, 'saldi 70%': è questo quello che resta attualmente di 'Don Panino', a Vienna, secondo quanto verificato dall'ANSA all'indirizzo della paninoteca

      fonte ANSA

      REPORT THIS COMMENT:
      • about 1 year ago

      per non dimenticare!!!!

      REPORT THIS COMMENT:

    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.