Ripristiniamo la modalità di riabilitazione continuativa per i malati di Parkinson

Ripristiniamo la modalità di riabilitazione continuativa per i malati di Parkinson

    1. Paola Bianchi
    2. Petition by

      Paola Bianchi

      Rome, Italy

Con la presente  lettera vogliamo sottoporre alla vostra attenzione quanto segue.

Siamo persone affette da Parkinson, malattia neurodegenerativa senza remissione.

In questa patologia la riabilitazione riveste un’importanza fondamentale nel mantenimento delle capacità residue, che altrimenti degenerano rapidamente. La letteratura medica internazionale pone la riabilitazione fra i principali trattamenti di cura della malattia di  Parkinson.

Fino allo scorso anno potevamo usufruire di un servizio  di trattamenti  di riabilitazione continuativa.  Da quest’anno sembra stabilito che per la malattia di Parkinson sia congruo un ciclo riabilitativo di TRE MESI ALL’ANNO.

La qual cosa è assurda oltreché ridicola. Come possono bastarci tre mesi all’anno di riabilitazione? Il nostro corpo, la nostra capacità di relazione  necessitano di un continuo allenamento  a causa del carattere ingravescente della patologia e non sono certo congrui i pochi giorni di terapie racchiusi in tre mesi. Se supportati da cure adeguate, molti di noi continuerebbero ad essere soggetti attivi e produttivi nella società, conservando dignità ed autonomia.

Siamo convinti che solo motivazioni di tipo economico siano alla base di tali restrizioni e non certo convincimenti basati sulla clinica.

 

Vi preghiamo pertanto di aiutarci ripristinando la modalità di  cura continuativa, sottolineando che per noi è fondamentale l’apporto della riabilitazione per un’ accettabile qualità della vita.

To:
Ripristiniamo la modalità di riabilitazione continuativa per i malati di Parkinson

Sincerely,
[Your name]

Recent signatures

    News

    1. Reached 100 signatures

    Supporters

    Reasons for signing

    • Giovanni Rossetti CANOSA DI PUGLIA, ITALY
      • 5 months ago

      Come Fisioterapista faccio appello in favore di quanti soffrono questa patologia, che logora quotidianamente e limita la loro autonomia personale. Poter riabilitare queste persone, vuol dire aiutare a controllarne la progressione e migliorarne la qualità di vita. La disabilità è nel futuro di tutti noi, la vita si sta allungando e non si può fare come lo struzzo... Essere responsabili oggi, vuol dire essere responsabili per il domani !!

      REPORT THIS COMMENT:
      • 6 months ago

      Perchè è socialmente "doveroso" prendersi cura di chi va incontro a questo tipo di malattia....Non è necessario ricordare che...potrebbe capitare anche a noi!

      REPORT THIS COMMENT:
      • 6 months ago

      Perchè i tagli economici si fanno agli SPRECHI non alle NECESSITA' PER MIGLIORARE LA VITA, e dobbiamo ricordarlo principalmente a chi sembra che ETICA non ne abbia.

      REPORT THIS COMMENT:
      • 6 months ago

      E' sempre indispensabile curare e riabilitare anche se la "malattia" non guarisce. Inguaribile non vuol dire in-curabile.

      REPORT THIS COMMENT:
      • 6 months ago

      Perchè la dignità della persona viene prima di tutto

      REPORT THIS COMMENT:

    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.