Via libera alle biciclette nei condomini di Roma, come a Milano e Torino
  • Petitioning Giovanni Caudo

This petition will be delivered to:

Assessore all'urbanistica
Giovanni Caudo
sindaco di Roma Capitale
Ignazio Marino

Via libera alle biciclette nei condomini di Roma, come a Milano e Torino

    1. Marcello Colacino
    2. Petition by

      Marcello Colacino

      Roma, Italy

Una metropoli come Roma, perennemente affogata dal traffico, dovrebbe fare di tutto per incentivare l'utilizzo delle biciclette come mezzo di spostamento quotidiano e seguire l'esempio di alcuni comuni come Milano e Torino, dove parcheggiare la bici in cortile è diventato un vero e proprio diritto. Firma subito la petizione! 

I ciclisti di Roma sanno bene quanto possa essere rischioso lasciare le bici incustodite, in strada: le catene e i lucchetti non bastano mai e l'unica alternativa reale è il garage a pagamento.

Eppure, in altre città importanti come Milano e Torino, le cose vanno diversamente: i Comuni hanno preso una posizione chiara, modificando il  Regolamento Edilizio e il Regolamento di Igiene in modo da tale da riconoscere e tutelare il diritto al parcheggio delle bici negli spazi condominiali comuni.

A Torino, ad esempio, l'art. 48, punto 2 del Regolamento Edilizio vigente, stabilisce:

"In caso di nuova edificazione o di ristrutturazione edilizia ed urbanistica ed in tutti i luoghi previsti dall'articolo 7 della L.R. 33/1990, devono essere ricavati appositi spazi destinati al deposito delle biciclette, nei cortili, o in altre parti di uso comune dell'edificio, in misura non inferiore all'1% della superficie utile lorda oggetto di intervento".

L'art. 82 punto 4, del Regolamento d'Igiene vigente afferma, invece, che

"In tutti i cortili esistenti, o di nuova edificazione, deve essere consentito il deposito delle biciclette di chi abita o lavora nei numeri civici collegati al cortile".

Norme di questo tipo consentono, a chi voglia usare la bicicletta, di risparmiare circa 250 Euro all'anno, che corrisponde al costo medio del noleggio di un posto bici in garage: è un incentivo concreto, che non ha alcun effetto sul bilancio comunale e che, da solo, porterebbe a una maggiore diffusione delle biciclette nelle strade della Capitale.

PIù biciclette in circolazione, vuol dire meno traffico, meno smog, meno stress... In altre parole, un miglioramento della qualità della vita per i ciclisti, e - più in generale - per tutta la cittadinanza, anche per quei cittadini che, ottusamente, nelle assemblee dei vari condominii continuano a considerare l'istallazione di una rastrelliera un crimine efferato.

Chiedi a Ignazio Marino, il nuovo sindaco di Roma, di adottare questi provvedimenti nei primi 100 giorni del suo mandato! Firma la petizione! E condividila con i tuoi amici! 

Recent signatures

    News

    1. Reached 7,000 signatures
    2. Una prima importante vittoria!

      Marcello Colacino
      Petition Organizer

      Dopo mesi di campagna, la nostra petizione arriva finalmente nei palazzi del potere capitolino!

      Ringrazio personalmente Enrico Stefàno, Consigliere Comunale del M5S che ha deciso di spendersi per la nostra causa, facendo approvare una mozione che impegna il Sindaco e la Giunta a modificare il Regolamento Edilizio e il Regolamento di Igiene per garantire il diritto a parcheggiare la bicicletta nei cortili condominiali.

      Ecco il testo della mozione approvata:
      http://goo.gl/C5xEFB

      Vi chiederete … Abbiamo vinto? … La risposta è no. O meglio, non ancora.
      Si tratta di un passo fondamentale per la nostra campagna perché adesso esiste un atto ufficiale, che, come tale, è difficile da ignorare.

      Ma dobbiamo arrivare a una delibera. Il nostro obiettivo ultimo è una delibera, una decisione concreta. Serve un ultimo scatto! Ma la strada comincia ad essere in discesa ;-) Il traguardo è vicino!

    3. Reached 4,000 signatures
    4. Un nuovo target per la campagna: Ignazio Marino!

      Marcello Colacino
      Petition Organizer

      Alemanno ha ignorato la questione, ma con il nuovo Sindaco, Marino, appassionato di ciclismo (anche urbano) sono sicuro che andrà meglio! L'obiettivo è fare in modo che i due provvedimenti semplici semplici che chiediamo da mesi vengano discussi e approvati nei primi 100 giorni del nuovo mandato! Yes, we can!

    5. Reached 3,000 signatures
    6. La notizia comincia a girare!

      Marcello Colacino
      Petition Organizer

      Siamo quasi a 1000 firme e la notizia a girare on line.
      Ecco il link dell'articolo uscito sul blog di Terra!Onlus sul sito di Paese Sera
      http://www.paesesera.it/Blog/Il-blog-della-Terra/Dove-parcheggio-la-bici
      Ringrazio gli amici di Terra!Onlus per il sostegno alla campagna!
      Andiamo avanti!

    7. Reached 750 signatures
    8. Prime 150 firme raccolte!

      M C
      by M C
      Petition Organizer

      A poche ore dal lancio della petizione, siamo già in più di 150! .... E' davvero un buon risultato, e ringrazio tutti per il sostegno... Ma insieme possiamo fare di sicuro molto di più! Lo staff del sito www.change.org italiano ci ha notato e ci ha regalato uno spazio in homepage ... C'è la possibilità di far crescere tutti insieme un movimento spontaneo, di far sentire la nostra voce di cittadini che non chiedono la luna, ma si accontentano di una rastrelliera!

      Vi segnalo un opuscolo del Comune di Torino che racconta come potrebbe essere la nostra "città ideale": una città più civile dove spostarsi in bicicletta è un diritto e non un gesto stravagante ... http://www.comune.torino.it/ambiente/bm~doc/bici-nei-cortili-2011.pdf

      Stay Tuned!
      M.

    9. Reached 100 signatures

    Supporters

    Reasons for signing

    • Marco Ianni ITALY
      • 7 days ago

      Bisogna eliminare il traffico anche partendo dalle piccole cose.

      REPORT THIS COMMENT:
      • 7 days ago

      Non mi fanno entrare la bici nel cortile di casa mia!!!

      REPORT THIS COMMENT:
    • francesca prosciutti ROMA, ITALY
      • 11 days ago

      Sto firmando perché le mie due biciclette sono legate ad un palo della luce e oltre a dare fastidio sul marciapiede ho paura che me le rubino!

      REPORT THIS COMMENT:
    • MArco Fiori ITALY
      • 12 days ago

      Siamo in ritardo pazzesco su tutta europa. La bici non come solo passatempo o ricreazione ma come mezzo per una mobilita ecosostenibile. Semplice. Anche se Roma ha un territorio difficile. Si puo' fare. Si deve fare. Per noi e i nostri figli.

      REPORT THIS COMMENT:
      • 13 days ago

      La tutela dell'ambiente e della salute prevale sulla proprietà ed è economico

      REPORT THIS COMMENT:

    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.