The Ellen White Writings Release Petition
  • Petitioned Jim Nix

This petition was delivered to:

The Ellen G. White Estate, Incorporated.
Jim Nix
The Ellen G. White Estate, Incorporated.
Tim Poirier

The Ellen White Writings Release Petition

    1. Brendan Knudson
    2. Petition by

      Brendan Knudson

      Yerevan, Australia

Ellen G. White is respected by millions of people around the world as gifted by God with messages for the Seventh-day Adventist Church and the world in the last days. A large portion of her writings are still unreleased, almost a century after her death. The beneficiaries of her will are the people who she intended to be blessed by her writings. Copyright has expired in the unpublished manuscripts and letters (see http://www.copyright.gov/pr/pdomain.html). The trustees admitted that the time had come to release the writings as early as 1998. The ability to digitally release them was reached in 2002. These factors show it is long past time for the people of the Seventh-day Adventist community to have access to these writings for research and instructional purposes.

Recent signatures

    News

    1. Reached 1,000 signatures

    Supporters

    Reasons for signing

    • Giovanni Leonardi PAVIA, ITALIA, ITALY
      • 8 months ago

      Il tentativo di fondazione della Chiesa Avventista di Alessandria risale al 1935. Nel 1935 viene assunto Giovanni Emilio Fischer, nel 1935 si invia Daniele Cupertino perché curi quella chiesa in sostituzione di Elia Bertalot (Giuseppe De Meo, Granel di sale. Un secolo di storia della Chiesa Cristiana Avventista del 7º Giorno in Italia (1864-1964), 256 p., Claudiana, Torino 1980,pp. 156, 158). Nella speranza di creare un gruppo di interesse in questa città, il pastore Daniele Cupertino, come i suoi predecessori Elia Bertalot e Giovanni Emilio Fischer, si stabilisce in città dove vivono altri due membri della chiesa, che in realtà si trovano a Montaldo Bormida, a circa 40 Km di distanza. In seguito, i pastori non hanno più abitato ad Alessandria e, dopo il decesso di due sorelle alessandrine, per molto tempo in questa città non viveva alcun avventista. Fino al 1978, con la presenza della famiglia Marzico (membri della chiesa di Montaldo Bormida) e la conversione di Aldo Gilardi, grazie al lavoro di porta in porta svolto da Adelio Pellegrini, pastore avventista della Chiesa di Asti. Nel 1995 arriva anche la famiglia Lamantia, trasferitasi dalla Chiesa di Savona. Al termine degli anni Novanta, grazie al pastore avventista Filippo Rivoli , si tengono in Alessandria sporadiche attività evangelistiche.Si parla di nuovo della possibilità di un gruppo avventista. ma ci si accorge che le premesse non sono sufficienti per dare il via al progetto ambizioso. Negli ultimi tempi, dal novembre del 2000, la presenza cospicua di membri latinoamericani e ucraini sul territorio ha vivacizzato ulteriormente la partecipazione avventista locale.Nella primavera del 2001, comincia un esperimento di gruppo in famiglia dove si studiano la Bibbia ed i libri di Ellen Gould White. Ogni lunedi sera, con la presenza del pastore avventista di Asti, Rodolfo Ferraro, un gruppo di fratelli residenti a Casale Monferrato, Solero e Alessandria, oltre a cinque interessati, si incontrano in casa della famiglia Lamantia trasferitasi dalla Chiesa di Savona. L' esperimento prosegue per oltre due anni e visto che il gruppo aumenta costantemente, con una media di 15 persone ogni lunedi, si avverte la necessità di creare un luogo di culto avventista anche nella città di Alessandria. Il pastore avventista di Asti Rodolfo Ferraro ne parla con i responsabili dell' Unione delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno, i quali si dimostrano favorevoli. Poco tempo dopo, il Comitato dell' Unione vota la costituzione ufficiale del gruppo secondo le indicazioni fornite dal Manuale di Chiesa. Nel 2003, gli incontri sabatici sono di tipo sperimentale, provenendo tutti i membri dalla Chiesa di Asti, con incontri una volta al mese. Il primo Sabato del 2003 passato dagli avventisti alessandrini è stato in qualità di ospiti della locale Chiesa Metodista, quelli seguenti nella sede Avis. Nel mese di settembre, con una lettera indirizzata all'Unione, gli avventisti alessandrini hanno chiesto l' autorizzazione per affittare un locale da adibire a luogo di culto, grazie anche ad una donazione anonima mirata specificatamente a questo progetto, di ben 8 mila Euro, elargita da un donatore non avventista che ha chiesto di restare anonimo. Un mese dopo, grazie alla risposta positiva dell'Unione, viene preso in affitto un locale di Via Donizetti 70. Dopo i lavori di ristrutturazione, finalmente arriva il giorno dell' inaugurazione ufficiale:il 6 Marzo del 2004. Tra i numerosi ospiti ci sono i responsabili della Chiesa avventista italiana, le autorità locali, i fratelli della chiese vicine e gli amici. Sabato 3 Luglio 2004 si svolge la prima festa battesimale. Scendono nelle acque Silvia Garbero di 26 anni, Alexandro Oliynyk di 17 anni, ucraino, e Rosalba Pellegrino. Nell' autunno dello stesso anno, il pastore avventista di Asti Rodolfo Ferraro viene trasferito a Genova e sostituito dal pastore Daniele Pellegrini. Il 25 Giugno del 2005 si battezza Teresa Reyes di El Salvador. Nell' autunno del 2005 al pastore avventista Daniele Pellegrini subentra il pastore siciliano di Catania, Giovanni Leonardi. Il 15 Aprile del 2006 è la volta del battesimo di Paola Marcolin, moglie di Francesco Montedoro, di Solero , direttore dei Ministeri personali della Chiesa. Sabato 9 settembre 2006 altri due giovani decidono di battezzarsi avventisti manifestandolo pubblicamente. Si tratta di Ismael Domino di 27 anni, originario del Belgio, e di Monica Cuccu di 29 anni, la futura sposa di Daniele Pagella il figlio dell' anziano di Chiesa Giancarlo Pagella. L' 8 Maggio del 2007 scendono nelle acque battesimali Erika Auger Ovalle, cilena, e Andrea Gonella. Il 12 Gennaio del 2008, Erica Mauri, Romina Montedoro e Mila Oliynyk sorella ucraina di Alexandro. Il 24 Maggio 2008 , con una cerimonia solenne alla presenza dei presidenti dell' Unione e del Campo Nord, delle autorità cittadine e di amici, nasce ufficialmente la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno di Alessandria. Nell'Agosto dello stesso anno si trasferiscono in altri locali, ma sempre presenti nel quartiere Orti di Alessandria, perché quelli precedenti non rispondono alle esigenze della Chiesa di Alessandria. Il 18 luglio del 2009 si battezzano Maurizio Dotta e Radzhi Rogava, ucraino di anni 24. Dal 2004 ad oggi, oltre ai battesimi, ci sono stati un matrimonio, 4 presentazioni di bambini, tre cerimonie funebri e purtroppo la dolorosa cancellazione di un fratello. Nel corso degli anni sono arrivati in Alessandria, trasferiti da altre chiese, sei persone, mentre alcuni avventisti colombiani sono tornati nel loro paese di origine, in Colombia. Attualmente , la Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno di Alessandria è formata da 43 membri regolarmente battezzati, 14 interessati, 3 adolescenti e 5 bambini. Tra gli interessati ci sono coniugi di sorelle avventiste ed altre persone che hanno conosciuto la chiesa tramite le varie amicizie. La maggioranza di loro riceve sistematicamente cibo spirituale da gli studi biblici dell' anziano di Chiesa di Casale Monferrato, Giancarlo Pagella. La Chiesa Cristiana Avventista del Settimo Giorno di Alessandria è insomma una chiesa giovane, formata anche da molti giovani, nella quale si respira un' atmosfera allegra e gioiosa. Domenica 22 dicembre 2013, al Teatro Parvum di Alessandria, il coro Eben Ezer della chiesa avventista, diretto dal prof. Renato La Mantia, ha offerto un concerto solidale in favore del reparto di geriatria-degenza dell’Ospedale Civile di Alessandria. Buona la partecipazione di pubblico. Era presente anche il dott. Aldo Bellora, direttore del reparto.(Giuseppe De Meo, Granel di sale. Un secolo di storia della Chiesa Cristiana Avventista del 7º Giorno in Italia (1864-1964), 256 p., Claudiana, Torino 1980,pp. 156, 158). Be Sociable, Share!

      REPORT THIS COMMENT:
    • Fabrizio Porro FRANCISCO MORAZáN TEGUCIGALPA - HONDURAS, HONDURAS
      • 8 months ago

      Il Gran Conflitto. Il Libro che tutti dovrebbero almeno una volta leggere nella vita. In questo Libro potrete conoscere la storia del cristianesimo, dalla distruzione di Gerusalemme nel 70. Imparerete interessanti fatti storici riguardanti i riformatori come John Wycliffe, John Huss, Gerolamo, Lutero, William Miller. Ulteriori informazioni sui conflitti tra il bene ed il male, su ciò che sta accadendo sul nostro pianeta, e ciò che ci aspetta. Imparerete fatti interessanti circa la penetrazione della falsa dottrina nella Chiesa, l'influenza del papato nel mondo. Questo Libro guarda al futuro, in modo da poter leggere gli eventi che stiamo ancora aspettando ! Chi puo' dimenticare i nostri predecessori nella fede: i Valdesi, John Wycliffe, John Huss ? Loro e molti altri diedero la loro vita per amore di Gesù Cristo e della sua Parola. Ellen G. White ha detto a proposito di queste persone : "Minacciati di morte, trucidati, il loro sangue fecondava comunque il seme sparso e produceva altro frutto ".

      La Speranza dell'uomo (The Desire of Ages) (1898) è stato il libro di Ellen Gould White sulla vita, la figura, la personalità e l'opera di Gesù più tradotto e diffuso nel mondo.

      Le informazioni contenute in questo Libro (Patriarchi e Profeti). Patriarchi e Profeti è mishnaico. La Mishnah è parte dello studio ebraico. la Mishnah era solo stata tradotta in inglese 30 anni fa e solo rabbini ad alto livello sapevano queste informazioni. Questa è la storia del popolo ebraico, del popolo di Israele, ed è molto, molto preciso. Inoltre è necessario conoscere l'ebraico per essere in grado di scrivere in questo modo perché la sua struttura della frase non è l'inglese, è l'ebraico. Il ritmo delle frasi, la disposizione delle parole e delle espressioni non sono l'inglese: è come se fosse scritto in ebraico ed è come se fosse stato tradotto in inglese. Il concetto di Ellen White è teologicamente molto accurato sul piano della salvezza presente sia nella Torah che nel Nuovo Testamento. Si può sicuramente sentire il ritmo ebraico, il metro e le espressioni ebraiche in Patriarchi e Profeti. Sono convinto che Ellen White è stata ispirata dalla stessa fonte che ha ispirato i profeti ebraici. Anche se la Bibbia ebraica è piena di profezie che puntano al Messia, ci sono voluti gli scritti di Ellen White per dimostrare che Gesù Cristo è il compimento di tutte le profezie ebraiche. E soprattutto Patriarchi e Profeti è come se fosse scritto in ebraico. Lo Spirito di Dio era su quella donna. E lei mi ha aiutato a innamorarmi di Gesù Cristo, il mio Messia.

      Il ritorno annunciato. Quale scenario per la fine del mondo?

      Autore: Leonardi Giovanni

      Quale scenario per la fine del mondo? Non vi resta che leggere per conoscere la verità apocalittica e non solo questo libro ma soprattutto le Sacre Scritture e in modo particolare il Libro di Daniele e la Rivelazione a Giovanni!

      L'invito a tutte le chiese di riformarsi, o per meglio dire, la necessità di convertirsi dovrebbe essere fatto prima di tutto alla Chiesa Avventista che ne ha piu' bisogno di qualsiasi altra chiesa. Ma quale dovrebbe essere "l'agenda" di questa riforma? Chiedeteglielo al pastore Giovanni Leonardi che lui e' un esperto in materia !

      Ellen G. White sottolineando l'importanza del risveglio ha detto: «La nostra chiesa ha molto bisogno di un sincero spirito religioso e deve fare di questo il suo principale obiettivo» - LDE , p. 189 [110].

      Radio voce della speranza. Storia di una emittente avventista - Pontvik Dag K.

      "Speranza, non è che tu venga, verresti e sarebbe speranza".RVS. Storia di una emittente avventista.

      REPORT THIS COMMENT:
      • 9 months ago

      La verdad os hará libres.

      REPORT THIS COMMENT:
    • Fabrizio Porro FRANCISCO MORAZáN TEGUCIGALPA - HONDURAS, HONDURAS
      • 9 months ago

      Il Gran Conflitto. Il Libro che tutti dovrebbero almeno una volta leggere nella vita. In questo Libro potrete conoscere la storia del cristianesimo, dalla distruzione di Gerusalemme nel 70. Imparerete interessanti fatti storici riguardanti i riformatori come John Wycliffe, John Huss, Gerolamo, Lutero, William Miller. Ulteriori informazioni sui conflitti tra il bene ed il male, su ciò che sta accadendo sul nostro pianeta, e ciò che ci aspetta. Imparerete fatti interessanti circa la penetrazione della falsa dottrina nella Chiesa, l'influenza del papato nel mondo. Questo Libro guarda al futuro, in modo da poter leggere gli eventi che stiamo ancora aspettando ! Chi puo' dimenticare i nostri predecessori nella fede: i Valdesi, John Wycliffe, John Huss ? Loro e molti altri diedero la loro vita per amore di Gesù Cristo e della sua Parola. Ellen G. White ha detto a proposito di queste persone : "Minacciati di morte, trucidati, il loro sangue fecondava comunque il seme sparso e produceva altro frutto ".

      La Speranza dell'uomo (The Desire of Ages) (1898) è stato il libro di Ellen Gould White sulla vita, la figura, la personalità e l'opera di Gesù più tradotto e diffuso nel mondo.

      Le informazioni contenute in questo Libro (Patriarchi e Profeti). Patriarchi e Profeti è mishnaico. La Mishnah è parte dello studio ebraico. la Mishnah era solo stata tradotta in inglese 30 anni fa e solo rabbini ad alto livello sapevano queste informazioni. Questa è la storia del popolo ebraico, del popolo di Israele, ed è molto, molto preciso. Inoltre è necessario conoscere l'ebraico per essere in grado di scrivere in questo modo perché la sua struttura della frase non è l'inglese, è l'ebraico. Il ritmo delle frasi, la disposizione delle parole e delle espressioni non sono l'inglese: è come se fosse scritto in ebraico ed è come se fosse stato tradotto in inglese. Il concetto di Ellen White è teologicamente molto accurato sul piano della salvezza presente sia nella Torah che nel Nuovo Testamento. Si può sicuramente sentire il ritmo ebraico, il metro e le espressioni ebraiche in Patriarchi e Profeti. Sono convinto che Ellen White è stata ispirata dalla stessa fonte che ha ispirato i profeti ebraici. Anche se la Bibbia ebraica è piena di profezie che puntano al Messia, ci sono voluti gli scritti di Ellen White per dimostrare che Gesù Cristo è il compimento di tutte le profezie ebraiche. E soprattutto Patriarchi e Profeti è come se fosse scritto in ebraico. Lo Spirito di Dio era su quella donna. E lei mi ha aiutato a innamorarmi di Gesù Cristo, il mio Messia.

      Il ritorno annunciato. Quale scenario per la fine del mondo?

      Autore: Leonardi Giovanni

      Quale scenario per la fine del mondo? Non vi resta che leggere per conoscere la verità apocalittica e non solo questo libro ma soprattutto le Sacre Scritture e in modo particolare il Libro di Daniele e la Rivelazione a Giovanni!

      L'invito a tutte le chiese di riformarsi, o per meglio dire, la necessità di convertirsi dovrebbe essere fatto prima di tutto alla Chiesa Avventista che ne ha piu' bisogno di qualsiasi altra chiesa. Ma quale dovrebbe essere "l'agenda" di questa riforma? Chiedeteglielo al pastore Giovanni Leonardi che lui e' un esperto in materia !

      Ellen G. White sottolineando l'importanza del risveglio ha detto: «La nostra chiesa ha molto bisogno di un sincero spirito religioso e deve fare di questo il suo principale obiettivo» - LDE , p. 189 [110].

      Radio voce della speranza. Storia di una emittente avventista - Pontvik Dag K.

      "Speranza, non è che tu venga, verresti e sarebbe speranza".RVS. Storia di una emittente avventista.

      REPORT THIS COMMENT:
    • Fabrizio Porro FRANCISCO MORAZáN TEGUCIGALPA - HONDURAS, HONDURAS
      • 9 months ago

      Il Gran Conflitto. Il Libro che tutti dovrebbero almeno una volta leggere nella vita. In questo Libro potrete conoscere la storia del cristianesimo, dalla distruzione di Gerusalemme nel 70. Imparerete interessanti fatti storici riguardanti i riformatori come John Wycliffe, John Huss, Gerolamo, Lutero, William Miller. Ulteriori informazioni sui conflitti tra il bene ed il male, su ciò che sta accadendo sul nostro pianeta, e ciò che ci aspetta. Imparerete fatti interessanti circa la penetrazione della falsa dottrina nella Chiesa, l'influenza del papato nel mondo. Questo Libro guarda al futuro, in modo da poter leggere gli eventi che stiamo ancora aspettando ! Chi puo' dimenticare i nostri predecessori nella fede: i Valdesi, John Wycliffe, John Huss ? Loro e molti altri diedero la loro vita per amore di Gesù Cristo e della sua Parola. Ellen G. White ha detto a proposito di queste persone : "Minacciati di morte, trucidati, il loro sangue fecondava comunque il seme sparso e produceva altro frutto ".

      La Speranza dell'uomo (The Desire of Ages) (1898) è stato il libro di Ellen Gould White sulla vita, la figura, la personalità e l'opera di Gesù più tradotto e diffuso nel mondo.

      Le informazioni contenute in questo Libro (Patriarchi e Profeti). Patriarchi e Profeti è mishnaico. La Mishnah è parte dello studio ebraico. la Mishnah era solo stata tradotta in inglese 30 anni fa e solo rabbini ad alto livello sapevano queste informazioni. Questa è la storia del popolo ebraico, del popolo di Israele, ed è molto, molto preciso. Inoltre è necessario conoscere l'ebraico per essere in grado di scrivere in questo modo perché la sua struttura della frase non è l'inglese, è l'ebraico. Il ritmo delle frasi, la disposizione delle parole e delle espressioni non sono l'inglese: è come se fosse scritto in ebraico ed è come se fosse stato tradotto in inglese. Il concetto di Ellen White è teologicamente molto accurato sul piano della salvezza presente sia nella Torah che nel Nuovo Testamento. Si può sicuramente sentire il ritmo ebraico, il metro e le espressioni ebraiche in Patriarchi e Profeti. Sono convinto che Ellen White è stata ispirata dalla stessa fonte che ha ispirato i profeti ebraici. Anche se la Bibbia ebraica è piena di profezie che puntano al Messia, ci sono voluti gli scritti di Ellen White per dimostrare che Gesù Cristo è il compimento di tutte le profezie ebraiche. E soprattutto Patriarchi e Profeti è come se fosse scritto in ebraico. Lo Spirito di Dio era su quella donna. E lei mi ha aiutato a innamorarmi di Gesù Cristo, il mio Messia.

      REPORT THIS COMMENT:

    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.