STOP VIVISEZIONE: liberate i 32 beagle
  • Petitioned GLAXOSMITHKLINE S.p.A.; APTUIT (VERONA) S.R.L.; MINISTERO DELLA SALUTE

This petition was delivered to:

GLAXOSMITHKLINE S.p.A.; APTUIT (VERONA) S.R.L.; MINISTERO DELLA SALUTE

STOP VIVISEZIONE: liberate i 32 beagle

    1. Petition by

      Freccia 45

Il 6 marzo abbiamo diffuso sui media e sui nostri canali la notizia dell'arrivo di 8 cani beagle presso gli stabilimenti MENARINI / RTC di Pomezia, provenienti dal Belgio. Mentre le associazioni ed i moltissimi volontari giunti da tutta Italia presidiavano il Gruppo MENARINI di Pomezia, un’altra Società Farmaceutica importava in Italia beagle diretti alla sperimentazione. Le due Società hanno un denominatore comune fondamentale: sono ex clienti di GREEN HILL!

I volontari alle dogane estere di FRECCIA 45, nel verificare i documenti di importazione degli 8 beagle provenienti dal Belgio emessi al loro ingresso nella Comunità Europea il giorno 5 marzo 2013, hanno scoperto questa notte che i cani giunti al centro di stoccaggio Belga e provenienti dagli Stati Uniti, erano molti di più … TUTTI DIRETTI IN ITALIA.

Oltre agli 8 cani recapitati al GRUPPO MENARINI, altri 32 cani partivano dal Belgio via terra per essere consegnati alla loro morte in un ulteriore laboratorio italiano.

I 32 beagle sono giunti all’interno della multinazionale di origine britannica GLAXOSMITHKLINE S.p.A. in Via Alessandro Fleming a Verona, il cui Centro Ricerche è ora di proprietà della Società americana APTUIT. 

Il gruppo GLAXO è autorizzato dal MINISTERO DELLA SALUTE a compiere esperimenti su molti animali tra cui: ratti, topi, ma anche cani, gatti e scimmie del nuovo mondo. I cani verrebbero testati per farmaci sulla pressione, per l'emicrania, antitrombosi e psichiatrici.

Sui beagle, il laboratorio di Verona cerca di riprodurre le malattie inducendole artificialmente. Per imitare la malattia del cuore i ricercatori stringono con un filo le arterie coronariche (fonte: Aspetjournals). Sarà questa la fine che faranno i 32 cuccioli?

Il Gruppo GLAXO è stato autorizzato, sempre dal Ministero della Salute, a compiere esperimenti senza anestesia (deroga art 9, Decreto Legislativo 27.01.92, n. 116).

In Italia i cani utilizzati nella sperimentazione sono circa 600 ogni anno, a cui debbono aggiungersi più di 500 scimmie (Fonte: Ministero della Salute).

L’Associazione FRECCIA 45, il COORDINAMENTO FERMARE GREEN HILL ed il COMITATO MONTICHIARI CONTRO GREEN HILL divulgheranno ai media, alla stampa e con ogni mezzo di informazione ogni notizia relativa agli ingressi di animali da sperimentazione in Italia, avendo pieno appoggio dai volontari dislocati alle dogane estere. È solo abbattendo il muro del silenzio che possiamo concretamente porre fine a questa vergogna mondiale. 

Poche settimane fa siamo riusciti a far liberare 8 beagle alla Manarini destinati alla vivisezione. Questo grazie alla divulgazione più ampia possibile delle notizie, la mobilitazione di molti attivisti e alle 17.000 firme raccolte con la petizione online. Firmiamo tutti questa petizione per far sentire la nostra voce. Solo così potremo riuscire a bloccare i viaggi della morte e ottenere un reale cambiamento.

NON POSSIAMO RIMANERE ZITTI DI FRONTE A QUESTA VERGOGNA. BASTA SPERIMENTAZIONE ANIMALE!

FRECCIA 45 – COORDINAMENTO FERMARE GREEN HILL – COMITATO MONTICHIARI CONTRO GREEN HILL

To:
GLAXOSMITHKLINE S.p.A.; APTUIT (VERONA) S.R.L.; MINISTERO DELLA SALUTE
STOP VIVISEZIONE: liberate i 32 beagle

Sincerely,
[Your name]

Recent signatures

    News

    1. Dalla MOSTRA INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI VENEZIA

      Dalla MOSTRA INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI VENEZIA
      La richiesta di liberazione dei 32 beagle detenuti all'interno del Centro di Ricerca APTUIT, partner GLAXOSMITHKLINE, è giunta persino a Venezia.
      Grazie, grazie ed ancora grazie a questi splendidi volontari.
      STOP ALLA VIVISEZIONE ORA !
      http://www.youtube.com/watch?v=mJhpKMbV1iECondividi un aggiornamento qui.

    2. Reached 40,000 signatures
    3. Liberate i beagle: quarta settimana di presidio alla Aptuit

      Liberate i beagle: quarta settimana di presidio alla Aptuit

      Inizia la quarta settimana consecutiva di un presidio permanente da record, davanti al Centro di Ricerca Aptuit (ex Glaxosmithkline) di Verona, con cui si richiede la liberazione di 32 beagle importati per la vivisezione dagli USA, passando per il Belgio. Coordinatrici della protesta cui partecipano più di trenta associazioni Freccia [...]

    4. UN CORTEO PER CHIEDERE LA LIBERAZIONE DEI 32 BEAGLE ... e non solo

      30 marzo 2013, ore 14,19 - Tra pochi minuti, nelle vie della città di VERONA, scorrerà il corteo capitanato da FRECCIA 45, COORDINAMENTO FERMARE GREEN HILL e COMITATO MONTICHIARI CONTRO GREEN HILL per chiedere, al Centro di Ricerca APTUIT (ex GlaxoSmithKline), la liberazione dei 32 beagle da sperimentazione importati dagli Stati Uniti, ma non solo.
      La determinazione porta gli attivisti a lottare per tutti gli esseri viventi,
      indipendentemente dalla specie di appartenenza, e a scardinare quel
      sistema che considera gli animali non-umani come numeri, merce, oggetti.
      Siano essi maiali, tacchini, galline, topi, visoni, pesci, la sofferenza è
      la medesima così come la privazione della libertà.

    5. Reached 30,000 signatures
    6. TUTTI A VERONA

      20 marzo 2013 - FRECCIA 45 ha ottenuto le autorizzazioni a manifestare davanti alla APTUIT / ex GLAXO nei giorni: mercoledi 20 marzo, dalle 9,00 alle 23,00, giovedi 21 marzo, dalle 9,00 alle 23,00, venerdi 22 marzo, dalle 9,00 alle 23,00 e sabato 23 marzo, dalle 9,00 alle 23,00.

    7. Reached 5,000 signatures

    Supporters

    Reasons for signing

      • 7 months ago

      Perchè se anche fosse l'unica soluzione (e non credo sia questo il caso) non voglio che il mio "bene" nasca dalla sofferenza e dalla morte altrui.

      REPORT THIS COMMENT:
      • 8 months ago

      perchè mi sembra giusto pensare che questi cani non vengano utilizzati per la sperimentazione,

      REPORT THIS COMMENT:
    • Ida Rinaldi ITALY
      • 8 months ago

      L'uomo non può e non deve decidere della vita di un altro uomo o animale

      REPORT THIS COMMENT:
    • Anita Kanitz STUTTGART, GERMANY
      • 8 months ago

      Compassion for animals is intimately connected with goodness of character; and it may be confidently asserted that he who is cruel to animals cannot be a good man.

      REPORT THIS COMMENT:
    • Luca Marengo AUGUSTA TAURINORUM, ITALY
      • 8 months ago

      Liberi tutti gli animali.

      REPORT THIS COMMENT:

    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.