Ministro dell'Economia e delle Finanze - Professor Vittorio Grilli: Salviamo l’azionariato popolare diffuso
  • Petitioned Al Ministro dell'Economia e delle Finanze - Professor Vittorio Grilli

This petition was delivered to:

Ministero dell'Economia e delle Finanze
Al Ministro dell'Economia e delle Finanze - Professor Vittorio Grilli

Ministro dell'Economia e delle Finanze - Professor Vittorio Grilli: Salviamo l’azionariato popolare diffuso

    1. Petition by

      Banca Popolare Etica

Con la legge di stabilità che il Parlamento si accinge ad approvare, Le chiediamo di modificare la norma che impone l'imposta di bollo a tutti i depositi titoli anche di modesta entità, reintroducendo l'esenzione fino a 1000 euro, in vigore fino alla legge n. 214 del 22 dicembre 2011.

Tale soglia di esenzione serve a salvaguardare l'azionariato diffuso e popolare che è alla base delle più significative esperienze di democrazia economica, tra cui quella di Banca Etica.

Il bollo di 34 euro imposto senza proporzione anche ai piccolissimi investimenti è invece un balzello iniquo che ostacola la partecipazione e scoraggia i piccoli risparmiatori.

Recent signatures

    News

    1. Il governo non tutela l'azionariato popolare. Continuiamo a sostenere Banca

      Oggi è stata approvata in via definitiva la legge di stabilità 2013 che non prevede l'esenzione dal pagamento dell'imposta di bollo per depositi titoli di modesta entità (fino a 1.000 euro).
      In queste settimane ci siamo impegnati per chiedere al governo di non penalizzare le esperienze di democrazia economica attraverso questa petizione che è stata firmata da oltre 10.000 cittadini.
      Adesso guardiamo avanti. In questi 14 anni di attività Banca Etica non ha mai avuto aiuti o regali, ma si è sempre attenuta alle regole del sistema finanziario tradizionale, contando esclusivamente sull'apporto di cittadini e organizzazioni che ci hanno permesso di diventare una delle esperienze più significative di finanza alternativa a livello globale.
      E continueremo insieme su questa strada.
      Un grazie speciale a tutte le persone che si sono adoperate per dare forza alla nostra proposta e a tutti l'augurio di un sereno 2013 all'insegna dell'impegno comune per continuare insieme a fare di Banca Etica!

    2. Reached 10,000 signatures
    3. Il Governo si è impegnato a rivedere il bollo sui piccoli investimenti.

      La partecipazione alla mobilitazione per chiedere al Governo di reintrodurre l’esenzione dall’imposta di bollo per i piccoli investimenti fino a 1.000 euro è stata straordinaria. In pochi giorni abbiamo raccolto quasi 8mila firme!

      Gli emendamenti alla “Legge di Stabilità” a firma degli onorevoli Froner, Rubinato e Quartiani che raccoglievano la nostra richiesta sono stati respinti dal Governo in Aula, ma l’Esecutivo ha approvato giovedì 22 novembre un ordine del giorno proposto dagli stessi onorevoli che lo impegna a “valutare la possibilità, compatibilmente con le esigenze di finanza pubblica, di ripristinare, per i piccolissimi azionisti, una soglia di esenzione dall'imposta di bollo sui dossier titoli il cui valore medio di giacenza annua non supera euro 1.000”.
      Per info: http://www.bancaetica.it/blog/governo-si-impegnato-rivedere-bollo-sui-piccoli-investimenti-prosegue-raccolta-firme-per

    4. Reached 8,000 signatures
    5. Consegnate al Ministro Grilli le 7.000 firme raccolte in pochi giorni

      Abbiamo inviato oggi al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Vittorio Grilli, 7mila firme raccolte in pochi giorni per chiedere al Governo di re-introdurre l'esenzione dall'imposta di bollo per i piccoli investimenti fino a 1000 euro.

      Una mobilitazione straordinaria, che ci fa ben sperare per il futuro della finanza cooperativa, che ha dimostrato una grande capacità di attivarsi e mobilitarsi.

      A nome di tutta Banca Etica un grazie a tutte le persone che hanno voluto firmare a sostegno della democrazia economica!

    6. Reached 7,000 signatures

    Supporters

    Reasons for signing

      • almost 2 years ago

      E' giusto applicare l'imposta di bollo con una logica : chi ha di più paga di più chi ha di meno paga meno o nulla

      REPORT THIS COMMENT:
      • almost 2 years ago

      Non si può far pagare sempre chi ha meno. BASTA!

      REPORT THIS COMMENT:
      • almost 2 years ago

      Perchè le conseguenze della legge 214/2011 sarebbero la scomparsa del piccolo azionarato e la creazione di una pesante iniquità tra chi, avendo ad es. 500 euro in azioni, e chi, avendone ad es. 20.000, sarebbero comunque soggetti alla stessa imposta di 34 euro.

      REPORT THIS COMMENT:
      • almost 2 years ago

      solo i piccoli risparmiatori stanno finanziando economicamente i costi derivanti dall'attuale crisi economica...ora attendiamo anche il nuovo reddi-test 2013....

      REPORT THIS COMMENT:
    • Andrea Vigano' RAPALLO GENOVA, ITALY
      • almost 2 years ago

      E' iniquo colpire i risparmiatori con un capitale limitato o nelle fasi iniziali della raccolta. così come nel caso dei conti correnti dovrebbe essere impostata una soglia al di sotto della quale non si applichi l'imposta a beneficio dello stato

      REPORT THIS COMMENT:

    Develop your own tools to win.

    Use the Change.org API to develop your own organizing tools. Find out how to get started.